parallax

mercoledì 26 febbraio 2020

Bonus arredi

L'Agenzia delle Entrate ha spiegato il bonus arredi ed elettrodomestici in 3 step:

  1. Avvia i lavori
  2. Acquista gli arredi
  3. Chiedi la detrazione

Il Bonus consente la detrazione del 50% della spesa fino a €10.000 per mobili e grandi elettrodomestici nuovi acquistati per arredare l'immobile ristrutturato.


1. AVVIA I LAVORI

La data dell'inizio dei lavori di ristrutturazione deve procedere quella in cui si acquistano i beni; non è fondamentale, invece, che le spese di ristrutturazione siano sostenute prima di quelle per l'arredo dell'immobile.

SULLE PARTI CONDOMINIALI: manutenzione ordinaria e straordinaria, ristrutturazione, restauro e risanamento conservativo.

NELL'APPARTAMENTO: manutenzione straordinaria, ristrutturazione, restauro e risanamento conservativo. La manutenzione ordinaria (es. tinteggiatura di pareti e soffitti, sostituzione di pavimenti, sostituzione di infissi esterni o di sanitari, rifacimento di intonaci interni) non da diritto al bonus.

IMPORTANTE: Per gli acquisti di arredi del 2020 è necessario aver realizzato un intervento di recupero del patrimonio edilizio iniziato a partire dal 1 Gennaio 2019. Per quelli del 2019 l'intervento deve aver avuto inizio non prima del 1 Gennaio 2018.

Attenzione! Dal 2018 occorre comunicare all'Enea l'acquisto di alcuni elettrodomestici (forni, piani cottura elettrici, frigoriferi, lavastoviglie, lavatrici, lavasciuga). Sul sito dell'Enea tutte le informazione per l'invio della comunicazione. 


2. ACQUISTA GLI ARREDI 

Quali arredi?

Grandi elettrodomestici nuovi di classe energetica non inferiore ad A+ (A per i forni) come: frigoriferi, congelatori, lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, lavasciuga, apparecchi di cottura, stufe elettriche, forni a microonde, piastre riscaldanti elettriche, apparecchi elettrici di riscaldamento, radiatori elettrici, ventilatori elettrici, apparecchi per il condizionamento. 

- Mobili nuovi come: letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze, materassi, apparecchi d'illuminazione.

Quando effetturare la spesa?

La spesa deve essere sostenuta dal 6 Giungo 2013 al 31 dicembre 2020

Come pagare?

La spesa deve essere effettuata tramite bonifico bancario/postale o carta di credito/bancomat.

IMPORTANTE:  Conserva fatture, ricevute e documentazione di addebito su c/c.


3. CHIEDI LA DETRAZIONE

Indica la spesa nella dichiarazione dei redditi e il 50% ti sarà "rimborsato" in 10 anni.


Thor Energia ed il suo staff sono a disposizione per fornirvi tutti i chiarimenti necessari, contattaci!

Condividi su